Bollette Irno service, bisogna pagare anzi no!

Bollette Irno service, bisogna pagare anzi no!
Altro che bollette pazze, a Solofra a diventare pazzi sono i cittadini. Nei giorni scorsi sono arrivate le richieste di pagamento emesse da Irno Service ed Equitalia dei canoni per il servizio idrico, di fognatura e depurazione. Richieste di pagamenti rimasti inevasi relativi all’arco di tempo compr…

Bollette Irno service, bisogna pagare anzi no!

Altro che bollette pazze, a Solofra a diventare pazzi sono i cittadini. Nei giorni scorsi sono arrivate le richieste di pagamento emesse da Irno Service ed Equitalia dei canoni per il servizio idrico, di fognatura e depurazione. Richieste di pagamenti rimasti inevasi relativi all’arco di tempo compreso fra il 2003 ed il 2007. Bollette che prevedevono importi anche di diverse centinaia di euro. Inevitabile le proteste della cittadinanza. E la posizione ferma di amministrazione ed Irno Service che sostenevano la necessità di pagare il dovuto pur prevedendo un piano di rateizzazione per venire incontro ai cittadini. Questo era alcuni giorni fa, dunque. Questa mattina i cittadini ssolofrani si sono risvegliati con un perentorio altolà imposto dalla Irno service. Nessuno paghi! E’ questo il succo del manifesto fatto affiggere lungo le mura della città della concia. Il perchè? L’Equitalia avrebbe commesso un errore nel calcolo delle sanzioni e pertanto i cittadini sono stati invitati a sospendere i pagamenti in attesa che venga fatta chiarezza e si provveda all’emissione di un nuovo avviso di pagamento. Insomma il più classico dei “buchi nell’acqua”

Notizie correlate