Cassano, condotta riparata: rientra l’allarme, almeno per ora

L’adduttrice che porta l’acqua da Cassano ai comuni dell’Alta Irpinia è stata riparata. Già nella serata di lunedì infatti, i tecnici di Alto Calore accorsi in contrada Trasale, non molto distante da Nusco, avevano risolto il problema, dopo lo scoppio della tubazione avvenuta alle prime luci dell’alba dello stesso giorno. Qualche piccolo disagio negli otto comuni coinvolti (Nusco, Gesualdo, Lioni, Torella, Rocca San Felice, Castelfranci, Frigento, S.Angelo dei Lombardi), ma niente di grave, alla fine, per le popolazioni: i serbatoi ubicati in ciascun paese, hanno retto alla mancanza di erogazione. Il rattoppo, volendo usare un eufemismo, serve a poco. In Provincia di Avellino, il problema del sistema di tubazioni oramai atavico resta. Ora più che mai, la Regione Campania, dovrà apporre dei seri interventi.