Controlli staticità, a breve firma di protocollo

Controlli staticità, a breve firma di protocollo
Il Comune di Avellino ha previsto il monitoraggio di 4.000 fabbricati, ma secondo il parere di Giulio De Angelis, presidente Ascomed (associazione commercianti materiali edili) ciò è irrealizzabile. “E’ necessario coniugare l’indispensabilità di adeguare sismicamente strutture pubbliche e private, c…

Controlli staticità, a breve firma di protocollo

Il Comune di Avellino ha previsto il monitoraggio di 4.000 fabbricati, ma secondo il parere di Giulio De Angelis, presidente Ascomed (associazione commercianti materiali edili) ciò è irrealizzabile. “E’ necessario coniugare l’indispensabilità di adeguare sismicamente strutture pubbliche e private, con la mancanza cronica di fondi pubblici ed il decollo di un progetto di sviluppo economico legato alla riqualificazione del nostro patrimonio immobiliare, con un’azione mirata di riqualificazione culturale ed operativa per una migliore fruibilità dei nostri siti turistici” ha dichiarato De Angelis. A breve ci sarà un accordo provinciale con Ance, Genio Civile, ordini professionali di ingegneri, architetti, geologi e geometri, facoltà di ingegneria dell’università di Napoli e Protezione Civile, per mettere in sicurezza l’Irpinia, nello stesso tempo De Angelis ha avviato i contatti con gli istituti di credito. “Nelle prossime settimane sarà sottoscritta una convenzione con istituti bancari in grado di finanziare, a tassi particolarmente agevolati, l’operazione di adeguamento sismico ed architettonico, anche con l’aumento di cubatura, come previsto dal piano regionale e dal prossimo decreto del governo, che come noto contempla l’uso di materiali eco-compatibili ed a risparmio energetico. Le banche eroganti gestiranno per nome e per conto dei soggetti beneficiari, quali condomini, cittadini privati ed enti, l’erogazione dei mutui, pagando fornitori, materiali e manodopera attraverso la consulenza di professionisti. In seguito, la certificazione dell’agibilità sarà delegata al Genio Civile ed alla Protezione Civile” ha aggiunto De Angelis.

Notizie correlate