Cristina D’Avena in concerto a Montella: “Cantare in Irpinia è come vivere in una fiaba”

“Castagna, musica dei boschi”, evento organizzato dall’Amministrazione Comunale di Montella, in collaborazione con la Fondazione Carlo Gesualdo e l’Associazione Culturale Sinestesie, è giunto alla sua terza edizione. Domenica, 15 ottobre è in programma un’intera giornata dedicata ai bambini.

Al mattino escursioni tra cascate, fiumi e panorama mozzafiato, dove raccontare la geografia dell’Irpinia e dell’Appennino campano fino a spingersi ai lontani paesaggi lucani col vulcano del Vulture, che domina la valle dell’Ofanto, e ancora più a est le lande pugliesi.

A seguire, nella splendida cornice di uno dei castagneti secolari, il momento “Alla corte di Madre
Natura” dove l’attore teatrale Vincenzo Albano racconterà fiabe ai più piccoli tra le magiche atmosfere del
mondo degli elfi.

Nel pomeriggio, alle 16.30, l’Animation Aequipe, nella centralissima piazza Palatucci, continuerà ad
allietare i bambini con spettacoli animati e giochi collettivi con le maschere degli eroi Marvel.

Sempre in piazza Palatucci, l’attesissima esibizione della cantante, attrice e conduttrice televisiva Cristina D’Avena che incanterà la platea coi suoi più grandi successi. Relativamente alla sua presenza a Montella l’artista bolognese ha dichiarato: “L’Irpinia è un luogo magico, dove boschi secolari, montagne e fiumi, disegnano la geografia di un mondo fatato. Arrivare a Montella e scoprire che questo grande passe-partout naturale possa fare da cornice alla mia esibizione è come stare tra le pagine di una fiaba”.