Don Antonio smetisce le ingiuste accuse

Don Antonio smetisce le ingiuste accuse
Padre Antonio Marchiori, con una nota ha risposto sulla questione della trasparenza nella gestione di beni della sua parrocchia di S. Andrea Apostolo. Il parroco ha spiegato che esistono procedure precise, che prevedono specifici controlli da parte della curia e del Consiglio Diocesano, quando per n…

Don Antonio smetisce le ingiuste accuse

Padre Antonio Marchiori, con una nota ha risposto sulla questione della trasparenza nella gestione di beni della sua parrocchia di S. Andrea Apostolo. Il parroco ha spiegato che esistono procedure precise, che prevedono specifici controlli da parte della curia e del Consiglio Diocesano, quando per necessità il parroco è costretto a vendere i beni della parrocchia. Nella sua lettera, Don Antonio, ha evidenziato che non è possibile imbrogliare su questa delicata materia e ha invitato tutti a verificare nei fatti lo stato patrimoniale in cui si trova la parrocchia, rispetto a quando è arrivato nel settembre del 1998. Concludendo il parroco ha evidenziato la stima, gli apprezzamenti e l’affetto che ha ricevuto dalla cumunità della zona, per le scelte fatte per il bene della parrocchia.

Notizie correlate