Pasqua, sarà boom negli agriturismi irpini

Pasqua, sarà boom negli agriturismi irpini
La crisi non abbatte la voglia degli italiani di trascorre una vacanza a contatto della natura. E cosi’ la prossima Pasqua si annuncia per le aziende agrituristiche del nostro Paese il ”tutto esaurito”. Si recheranno in campagna quattro milioni di vacanzieri, l’8 per cento in piu’ rispetto all’ann…

Pasqua, sarà boom negli agriturismi irpini

La crisi non abbatte la voglia degli italiani di trascorre una vacanza a contatto della natura. E cosi’ la prossima Pasqua si annuncia per le aziende agrituristiche del nostro Paese il ”tutto esaurito”. Si recheranno in campagna quattro milioni di vacanzieri, l’8 per cento in piu’ rispetto all’anno scorso. Praticamente una famiglia su cinque. Vacanze, comunque, brevi, di gusto e di benessere e, in media, di non piu’ di quattro giorni. E’ quanto rileva un’indagine di Turismo Verde, l’associazione agrituristica della Cia-Confederazione italiana agricoltori che prevede un nuovo ”boom”. E questo soprattutto grazie ai prezzi che, a differenza di altre strutture, sono rimasti praticamente fermi. In pochissimi, infatti, hanno ritoccato i listini rispetto allo scorso anno. Il 25 per cento delle presenze sara’ di stranieri (tedeschi in testa), con una crescita del 5 per cento nei confronti del 2008. ”Ad una settimana dalla Pasqua in molte regioni, quali la Toscana, le Marche, la Sicilia, si registra – afferma Turismo Verde-Cia – gia’ il pienone”. ”Quest’anno – avverte il Turismo Verde-Cia – la Pasqua cade in un periodo che dovrebbe essere abbastanza rassicurante dal punto di vista meteorologico, e proprio in previsione di belle giornate primaverili le aziende hanno organizzato una serie di attivita’ all’aperto”. Tra le preferenze dei vacanzieri, quest’anno, svettano proprio le vacanze verdi e i soggiorni nei centri termali e di benessere. Ma a farla da padrone sono i percorsi guidati enogastronomici: sono ormai centinaia le ”Strade” del vino, dell’olio, dei sapori sui cui tracciati si trovano decine di aziende agrituristiche che offrono menu’ della tradizione locale e prodotti tipici certificati trasformati in azienda. E saranno assai gettonati gli agriturismi irpinia che tanno ricevendo numerose prenotazioni. Tante quelle che arrivano da fuori provincia e da fuori regione.

Notizie correlate