Prata, la festa dell’Annunziata continua

Prata, la festa dell’Annunziata continua
Ad una settimana dalla chiusura della famosissima festa in onore di Maria Santissima Annunziata, nota per il celeberrimo rito del Volo degli angeli, a Prata P.U. i festeggiamenti continuano. L’associazione culturale Bersò, infatti, grazie alla possibilità offerta dal comitato festa promotore della t…

Prata, la festa dell’Annunziata continua

Ad una settimana dalla chiusura della famosissima festa in onore di Maria Santissima Annunziata, nota per il celeberrimo rito del Volo degli angeli, a Prata P.U. i festeggiamenti continuano. L’associazione culturale Bersò, infatti, grazie alla possibilità offerta dal comitato festa promotore della tre giorni in onore della Madonna dell’Annunziata, ha “rispolverato” la ricorrenza dell’Ottava. Quindi, ad una settimana di distanza, la festa continua. Ma la formula cambia: in piazza Pasquale Freda, domenica sera non ci sarà la solita orchestrina ma l’esibizione di ben cinque gruppi di artisti locali: “Black Holes”, “Nuovo Millennio”, “Uron”, “Parzialmente Stressati” e “4th Fusion”. La loro musica inonderà piazza Freda di divertimento ed accompagnerà una serata incentrata sulla solidarietà. Infatti, grazie ad una collaborazione avviata tra l’Associazione colturale Bersò ed il coordinatore provinciale di Telethon, Agostino Annunziata, la fondazione per la lotta alla distrofia muscolare ed alle altre malattie genetiche sarà presente con uno stand per la raccolta fondi. E l’avvio della serata sarà proprio dedicato alla fondazione guidata da Susanna Agnelli. Prima dell’esibizione musicale, ci sarà la proiezione di un cortometraggio realizzato da Telethon e successivamente l’intervento dell’ coordinatore irpino Annunziata, che poi sarà presente insieme al suo staff per tutta la serata. Ma a piazza Freda ci saranno numerosi altri stands di associazioni no profit, come “La Casa sulla Roccia”, con il forno “Pane amore e fantasia” – espressione dell’Associazione e nato in seguito alla partecipazione de “La Casa sulla Roccia” ad una iniziativa Equal II fase dal titolo “Incubatori di impresa sociale” il cui risultato è stato la costituzione di una cooperativa sociale che ha offerto possibilità di inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate – e “Penisola Onlus” – Associazione di volontariato promossa dalla Caritas Diocesana di Avellino -. Non poteva mancare lo stand dell’Associazione culturale Bersò, che ha curato l’organizzazione della serata e che offrirà anche la proiezione di fotografie, a cura di Antonio Ranaudo, scattate durante la tre giorni di festa. Ma non solo. Presso gli stand espositivi dell’associazione culturale saranno presenti dei salvadanai per la raccolta fondi da destinare alle vittime del terremoto in Abruzzo. «Innanzitutto – commenta il presidente dell’associazione, Mario Grifa – un ringraziamento particolare va al comitato festa Maria Santissima Annunziata, che ha avuto il coraggio di allontanarsi da una formula tipica, quella dell’Ottava appunto, ed affidarci l’organizzazione della serata. Questo ci ha permesso di offrire alla comunità pratese qualcosa di diverso e di far conoscere le potenzialità degli artisti locali. Tanto divertimento, dunque. Ma senza dimenticare chi è meno fortunato di noi. Per questo la nostra associazione ha organizzato una raccolta fondi a favore di chi in una notte ha perso tutto, come è successo in Irpinia nell’80, mentre Agostino Annunziata sarà presente nella sua raccolta fondi a favore di Telethon, che non ha bisogno di presentazioni. A lui va un grazie per averci concesso l’onore di instaurare una partnership con la fondazione di volontariato per eccellenza».

Notizie correlate