Sanità, si potenzia nucleo di valutazione

Sanità, si potenzia nucleo di valutazione
La giunta della Regione Campania, su proposta del Presidente Antonio Bassolino, dell’assessore alla Sanita’ Angelo Montemarano e dell’assessore alle Politiche sociali Alfonsina De Felice, ha disposto il potenziamento e l’ampliamento delle funzioni del ‘Nucleo ispettivo socio sanitario’. Il nucleo po…

Sanità, si potenzia nucleo di valutazione

La giunta della Regione Campania, su proposta del Presidente Antonio Bassolino, dell’assessore alla Sanita’ Angelo Montemarano e dell’assessore alle Politiche sociali Alfonsina De Felice, ha disposto il potenziamento e l’ampliamento delle funzioni del ‘Nucleo ispettivo socio sanitario’. Il nucleo potra’ estendere le sue attivita’ di ispezione e verifica della qualita’ dei servizi erogati a tutte le strutture sanitarie e socio-sanitarie pubbliche e private accreditate. Attualmente il nucleo svolge quotidiana attivita’ di monitoraggio e controllo su tutto il territorio regionale, e viene attivato anche per verificare tempestivamente i problemi e i reclami segnalati dai cittadini al numero verde ‘Insieme per la Sanita” (800.187.514). ”Stiamo attraversando una fase cruciale per la nostra sanita’ – dichiara il presidente della Regione Campania Antonio Bassolino – nel giro di pochi giorni abbiamo dimezzato le Asl e nominato le nuove strutture commissariali, che sono gia’ operative. Riduciamo i distretti e acceleriamo i pagamenti, in modo da limitare fortemente i contenziosi. Puntiamo ad avere strutture ospedaliere sempre piu’ efficienti e attrezzate. Il potenziamento del servizio ispettivo e’ un anello importante di questa strategia. Il nucleo infatti ci permettera’ di avere un monitoraggio costante e in presa diretta della qualita’ delle prestazioni socio-sanitarie, rispondendo anche con tempestivita’ ai disservizi segnalati dai cittadini al numero verde della Regione”. Proprio oggi il governatore ha incontrato i commissari e i sub commissari impegnati nell’accorpamento delle 13 ASL campane. Bassolino ha espresso loro il suo ringraziamento e il suo augurio di buon lavoro, garantendo il pieno supporto della Presidenza e dei suoi uffici per accelerare la realizzazione degli obiettivi di riorganizzazione e razionalizzazione della rete sanitaria che sono stati alla base della scelta del commissariamento. ”Una scelta importante – sottolinea Bassolino – venuta dopo la sollecitazione del presidente del Consiglio ad adottare tutte misure opportune prima del 21 di marzo. La decisione di affidare ai vertici amministrativi della Regione la responsabilita’ di portare avanti l’accorpamento e la riduzione delle ASL nel pieno rispetto del piano di rientro nasce dalla necessita’ di accelerare il percorso intrapreso mettendo immediatamente in atto le indicazioni della legge varata in consiglio e le misure di risanamento deliberate dalla giunta”.

Notizie correlate