Sicurezza sul lavoro – Sinistra con Napolitano

Sicurezza sul lavoro – Sinistra con Napolitano
La Sinistra richiama nuovamente l’attenzione sulla sicurezza e Gennaro Imbriano plaude alle parole del Presidente Giorgio Napolitano. “Bene ha fatto il Presidente Napolitano a sollecitare la riscrittura della normativa recentemente proposta dal Governo in materia di sicurezza sul lavoro” aff…

Sicurezza sul lavoro – Sinistra con Napolitano

La Sinistra richiama nuovamente l’attenzione sulla sicurezza e Gennaro Imbriano plaude alle parole del Presidente Giorgio Napolitano. “Bene ha fatto il Presidente Napolitano a sollecitare la riscrittura della normativa recentemente proposta dal Governo in materia di sicurezza sul lavoro” afferma l’esponente di Sinistra e Libertà. “La proposta avanzata dal Governo Berlusconi –continua Imbriano- va profondamente modificata. L’attuale formulazione, che stravolge il testo unico sulla sicurezza sul lavoro voluto da Prodi, prevede infatti una sostanziale deresponsabilizzazione dei datori di lavoro e una notevole riduzione delle sanzioni e dei controlli per le aziende. La Cgil ha ragione a dire che il decreto approvato dal Consiglio dei Ministri è un significativo passo indietro in materia di sicurezza sul lavoro. Si manda così al Paese un messaggio assolutamente sbagliato e pericoloso. E non c’è da meravigliarsi se poi, anche in Irpinia, continuano a ripetersi gli infortuni sul lavoro. Appena qualche giorno fa, in un cantiere nel pieno centro di Avellino, un giovane è precipitato da un’impalcatura”. “La manomissione del testo unico sulla sicurezza e lo smantellamento del contratto nazionale –conclude il portavoce del Movimento per la Sinistra- sono le uniche ricette che fin ora Berlusconi, Tremonti e Sacconi hanno lanciato contro la crisi. Ma si tratta di un drammatico errore, da questa crisi economica e sociale non si esce tagliando i salari e la sicurezza dei lavoratori”.

Notizie correlate