Stop al traffico, la Confcommercio scrive al Sindaco Ciampi: “Riveda alcuni punti”

La Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Avellino ha posto al Sindaco Vincenzo Ciampi alcune correzioni in merito al blocco del traffico imposto, a determinate autovetture (leggi qui), fino al 31 dicembre.

In primo luogo la modifica dell’orario di inizio divieto, dalle 8 alle 8.30/9.

Poi la sospensione del provvedimento dal giorno 8 dicembre al 24 dicembre, in modo tale da favorire la circolazione delle autovetture nei giorni adibiti alle compere natalizie. I giorni potrebbero essere recuperati a gennaio, dopo le festività.

Inoltre la Confcommercio chiede che l’ordinanza venga applicata anche dai comuni limitrofi, considerato che “contribuiscono notevolmente a produrre quantità non irrilevanti di PM10 tra fabbriche, trattamenti agricoli e bruciatura di sterpaglia”, prosegue il comunicato stampa.

La Confcommercio chiede poi di bypassare alcuni punti

Consentire agli under 65 e ai mezzi commerciali di circolare liberamente senza vincoli di categoria di emissione

Modificare le limitazioni escludendo le autovetture diesel euro 4, in quanto misura estremamente restrittiva.

Creare quattro o cinque aree di parcheggi interscambio con servizi di navette gratuiti di passaggio ogni 20 minuti.

Notizie correlate