Avellino, i Commercianti mandano gli amministratori a casa e i clienti al cinema

Nessuno lo ha detto apertamente ma la manifestazione dei commercianti, svoltasi a Piazza Libertà un mese fa, ha contribuito non poco a mandare a casa gli amministratori comunali di Avellino.

Per la prima volta, in quella occasione, è emersa la compattezza della categoria che vuole tracciare la strada da percorrere per affrontare l’indiscutibile crisi dovuta pure alle scellerate scelte del Comune capoluogo. (LEGGI QUI)

E’ mancato un riferimento concreto, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, con un assessore che ha promesso tanto senza concretizzare alcunchè: questo e altro hanno rimarcato i commercianti avellinesi.

L’ordinanza che vieta la circolazione alle auto anche di recente costruzione, l’assenza di qualsiasi iniziativa per le festività natalizie, una serie di incombenze richieste a una categoria che è in grande affanno.

Stavolta si sono incontrati in una sala del Cinema Partenio in rappresentanza di  70 attività commerciali della città.

I Commercianti Avellino adesso fanno sul serio. Rappresentano se stessi e i dipendenti con le rispettive famiglie.

Un bel gruzzolo di voti che sicuramente attireranno l’attenzione degli aspiranti candidati alle prossime elezioni ma su questo punto c’è stata massima chiarezza: la politica fuori dagli interessi dei commercianti.

Durante la riunione il presidente di Commercianti Avellino, Luca Sparano, già delegato al commercio della Confesercenti provinciale, ha condiviso le difficoltà del commercioin città con i suoi colleghi.

E’ emerso quanto già noto a tutti: diminuzione della cliente per l’assenza del flusso di pubblico nelle strade cittadine e di conseguenza nelle attività commerciali.

Per contrastare questa pericolosa e triste situazione, Sparano ha illustrato come Commercianti Avellino abbia messo in pratica l’idea di ripopolare la città senza disperdere le energie nelle province limitrofe.

Dal 15 dicembre con un minimo di spesa presso i negozi aderenti all’iniziativa, si riceveranno 2 biglietti omaggio per il Cine Teatro Partenio utilizzabili dal 14 gennaio al 31 maggio 2019 per qualsiasi proiezione, dal lunedì al venerdì.

Tutte le categorie commerciali hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa che sarà pubblicizzata attraverso una campagna di comunicazione.

Sparano durante l’incontro ha sottolineato come Commercianti Avellino promuoverà altre eventi e attività  nel corso dell’anno 2019 per invogliare gli avellinesi a frequentare la città e risollevare, di conseguenza, il commercio dell’intero capoluogo, senza distinzione di zone tra periferie e centro.

E’ evidente infatti che Avellino, a differenza degli altri capoluoghi di provincia e di realtà anche più piccole, offra un panorama desolante in ogni stagione dell’anno e maggiormente in questo Natale 2018 a causa della scellerata ordinanza traffico e dopo il flop della gestione delle iniziative per il Natale 2018.

Al termine della riunione, dopo un confronto fra i vari partecipanti che hanno esposto i loro pareri, si è giunti alla decisione finale di creare un Consorzio guidato da Luca Sparano per lavorare in maniera coerente a sostegno del commercio della città.