“Contratto di fiume per il Solofrana? Parliamone quando finiranno gli scarichi abusivi”

E’ in programma per il 20 aprile al comune di Nocera Superiore, in provincia di Salerno, un tavolo tecnico per discutere del contratto di fiume. Promotori dell’iniziativa il primo cittadino di Nocera Giovanni Maria Cuofano ed il primo cittadino di Solofra Michele Vignola. Al tavolo di discussione sono stati invitati anche tutti i sindaci dei comuni del bacino del fiume Sarno.

Una iniziativa che Emiddio Ventre presidente del comitato “No Vasche” ha accolto con molta freddezza. “Il Sindaco di Solofra Vignola a Nocera Superiore per parlare di contratti di fiume cioè di come sfruttare i fondi europei? Andrebbe pure bene, spiega Ventre, ma solo quando nel fiume non scorrerà più il cromo delle concerie. Visto che Vignola non accolse i 20 sindaci che andarono a Solofra il 29 novembre 2015 per protestare contro l’inquinamento del fiume e delle loro falde, noi cittadini di valle che paghiamo con la nostra salute gli effetti degli scarichi illegali delle industrie e dei depuratori consortili il 20 aprile alle 12 accoglieremo nella nostra città il Sindaco Vignola in modo diverso di come lui accolse noi a Solofra”.

Notizie correlate

1 Trackback / Pingback

  1. Contratto di fiume, Vignola: "Le polemiche non risaneranno il Solofrana" - Irpiniaoggi.it

I commenti sono bloccati.