Montoro, la minoranza: “Contro il sindaco un atto vile che offende la comunità”

I gruppi consiliari di minoranza si schierano al fianco del sindaco Mario Bianchino ed esprimono “vicinanza e ferma condanna per l’inqualificabile gesto di vigliaccheria e vicinanza al primo cittadino”. “Un atto tanto grave quanto vile, si legge nella nota dei consiglieri di opposizione, che colpisce non solo il sindaco, al quale va tutta la nostra solidarietà, ma colpisce anche un’intera comunità. Atti criminali e indegni che vanno combattuti con tutte le forze, stringendosi nel lavoro per superare una situazione sempre più difficile: purtroppo, Montoro non è solo quella che spesso ci viene rappresentata”.

I Consiglieri di minoranza ribadiscono che “l’esercizio di forme di violenza contro chi amministra in nome del bene pubblico, soprattutto in un momento di grande difficoltà per i comuni, è ancor più odioso e inaccettabile. In simili frangenti di difficoltà continuiamo fermamente a credere che la forza della democrazia risieda nei valori del confronto, della solidarietà e della partecipazione sulle questioni che riguardano la comunità e le istituzioni pubbliche”.

Notizie correlate