Montoro: Vitalizi e pensioni, a Domenica live i 6mila euro dell’ex senatore De Simone

Tre pensioni per un importo di 11mila euro lordi mensili. E’ quanto finisce nelle tasche dell’ex senatore della Repubblica Andrea Carmine De Simone. Un “caso” che nei giorni scorsi ha attirato l’attenzione dei media nazionali. Nella puntata del 19 marzo di Domenica live, il popolare programma televisivo condotto da Barbara D’Urso, si è parlato di pensioni degli italiani e di vitalizi dei politici. E gli 11mila euro lordi percepiti dall’ex senatore De Simone sono diventati il simbolo di una palese quanto odiosa sperequazione tra cittadini e politici.

Andrea Carmine De Simone abita a Montoro, 63 anni. Beneficerebbe di tre pensioni derivanti dai suoi trascorsi in politica (è stato Senatore, Consigliere regionale e Parlamentare). Tre pensioni che, stando a quanto ricostruito dal giornalista Mediaset, frutterebbero a De Simone 11mila euro lordi al mese. Le telecamere Mediaset, arrivano a Montoro. Il giornalista cerca l’ex parlamentare nella sua abitazione. Non lo trova. Lo contatta telefonicamente, ne ottiene un appuntamento alla stazione ferroviaria di Napoli. De Simone sta rientrando da un viaggio.

L’appuntamento diventa poi una intervista telefonica nel corso della quale De Simone spiega che lui non si iscrive “alla categoria dei politici che vogliono mantenere questi privilegi. Dieci anni fa ho lasciato l’incarico pubblico perchè penso che c’è un tempo per tutto. C’è un tempo per la politica e c’è un tempo per fare altro”. E rispetto al ‘peso’ della pensione, i ‘famosi’ 11mila euro lordi, precisa “la mia è una pensione da seimila euro netti”. De Simone sottolinea anche come lui percepisca due pensioni e non tre. Quando il giornalista gli chiede: sarebbe pronto a rinunciare ai vitalizi ? De Simone replica “rinunciare non si può. Io non voglio né più né meno di un operaio, di un impiegato, di un funzionario”

Notizie correlate