Aggressione ad Avella: Carabinieri vicini alla svolta del caso

Le indagini dei Carabinieri della Compagnia dei Carabinieri di Baiano sembrano vicino ad una svolta per far luce sul misterioso raid di cronaca verificatosi domenica sera ad Avella.

I militari, dopo aver consultato alcuni fotogrammi delle telecamere di sorveglianza, sembrano vicini ad incastrare i malviventi che hanno preso di mira i due domenica sera.

Al momento, però, restano sempre gravi le condizioni 35enne colpito alla testa.

Il fratello, però, è stato dimesso nei giorni scorsi dal “Moscati” di Avellino.

Notizie correlate