Arsenale in casa, arrestato autotrasportatore

Arsenale in casa, arrestato autotrasportatore
Un vero e proprio arsenale è stato ritrovato a casa di un autotrasportatore. Il blitz dei carabinieri è scattato in un’abitazione di Avella. In manette è finto un 47enne originario di Baiano. All’interno della casa, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una pistola calibro 7,65, una penna-pistola per…

Arsenale in casa, arrestato autotrasportatore

Un vero e proprio arsenale è stato ritrovato a casa di un autotrasportatore. Il blitz dei carabinieri è scattato in un’abitazione di Avella. In manette è finto un 47enne originario di Baiano. All’interno della casa, i militari dell’Arma hanno rinvenuto una pistola calibro 7,65, una penna-pistola perfettamente funzionante in grado perfino di sparare proiettili senza essere visti. Non solo. Abilmente occultati insieme alle armi c’erano anche 50 munizioni, 100 cartucce da caccia ed un ragguardevole numero di proiettili da guerra che fungono sia da traccianti che da segnalazione, calibro 7,62 Nato. L’autotrasportatore deteneva in un’altra abitazione anche una carabina di precisione, un fucile da caccia cal.12 ed una pistola a piombini: tutte regolarmente denunciate, ma custodite in un luogo diverso da quello dichiarato.

Notizie correlate