Avellino, muore in cella dopo raid: aperta indagine

Solo l’autopsia potrà chiarire le cause del decesso del 30enne di Avellino, arrestato la sera della vigilia di Natale insieme ad altre due persone, dopo aver sequestrato e tentato di rapinare un’anziana. Il giovane è deceduto nel sonno durante la nottata mentre era in una delle celle del carcere di Bellizzi Irpino. Su quanto accaduto è stata aperta un’indagine e il magistrato competente ha disposto l’esame autoptico.

Notizie correlate