Esalazioni tossiche, avvocato sviene in aula

Esalazioni tossiche, avvocato sviene in aula
Prima le infiltrazioni di acqua piovana, ora le esalazioni dei detersivi utilizzati per pulire uffici e corridoi. Il palazzo di giustizia di Avellino ancora al centro della cronaca. Un giovane avvocato donna ha accusato un malore durante lo svolgimento di un processo. La penalista è diventata cianot…

Esalazioni tossiche, avvocato sviene in aula

Prima le infiltrazioni di acqua piovana, ora le esalazioni dei detersivi utilizzati per pulire uffici e corridoi. Il palazzo di giustizia di Avellino ancora al centro della cronaca. Un giovane avvocato donna ha accusato un malore durante lo svolgimento di un processo. La penalista è diventata cianotica ed è svenuta in aula. Si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza. Nel frattempo in aula di avvertiva l’odore acre dei prodotti utilizzati dagli addetti alle pulizie. L’avvocatessa è stata soccorso dai sanitari dell’ospedale Moscati. Duro il commento dell’avvocato Luigi Petrillo, presidente della Camera penale di Avellino. “Ancora una volta – ha detto – emerge la cattiva manutenzione della struttura. Stavolta si è messa a repentaglio la salute di una collega”.

Notizie correlate