Meditavano furti in abitazioni, fogli di via per sei pregiudicati

ALTAVILLA – Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori, in particolare ai furti in abitazione. I Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza di uomini sul territorio, soprattutto durante le ore notturne ed in quelle aree particolarmente colpite dal fenomeno, sia per prevenire i reati predatori che per intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario. Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Altavilla Irpina hanno intercettato sei giovani, tutti provenienti dall’hinterland napoletano e di età compresa fra i 19 e i 31 anni: tre venivano fermati mentre a piedi si aggiravano con fare sospetto nelle adiacenze di abitazioni del centro cittadino ed altri tre, in periferia, a bordo di un’autovettura. Alla specifica richiesta, gli stessi non erano in grado di fornire ai militari operanti plausibili motivazioni circa la loro presenza in quei luoghi. Condotti in Caserma, dai successivi accertamenti emergevano a loro carico numerosi precedenti di polizia, soprattutto per reati contro il patrimonio. Pertanto scattava nei loro confronti proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

Notizie correlate