Neve, situazione difficile in Alta Irpinia

Neve, situazione difficile in Alta Irpinia
Situazione critica per il maltempo da questa mattina in tutta la zona dell’Alta Irpinia, nevica ininterrottamente da ore ed il manto stradale dei centri urbani e dell’Ofantina, è completamente imbiancato rendendo difficoltosa la circolazione. Grazie ad un’attenta e costante attività di monitoraggio…

Neve, situazione difficile in Alta Irpinia

Situazione critica per il maltempo da questa mattina in tutta la zona dell’Alta Irpinia, nevica ininterrottamente da ore ed il manto stradale dei centri urbani e dell’Ofantina, è completamente imbiancato rendendo difficoltosa la circolazione. Grazie ad un’attenta e costante attività di monitoraggio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Montella, tuttavia, è stata evitata brillantemente l’interruzione della viabilità sull’Ofantina, la principale arteria dell’Alta Irpinia. Nonostante l’abbondante ed improvvisa precipitazione nevosa, infatti, i Carabinieri di Montella, grazie ad un consolidato ed efficace dispotico, hanno bloccato in pratica preventivamente numerosi autoveicoli e mezzi pesanti, sprovvisti di catene o ruote termiche, che di solito restano fermi nel punto più critico dell’Ofantina, quello in località Bolifano del Comune di Montemarano, bloccando di conseguenza anche tutti quegli automobilisti che coscienziosamente non si avventurano in viaggi senza essere muniti di catene o ruote termiche. I Carabinieri della Compagnia di Montella, immediatamente sul posto hanno tempestivamente fatto convergere sul posto dalle più vicine Stazioni le proprie autovetture di servizio, che hanno materialmente selezionato le autovetture in grado di affrontare le impervie salite e discese del tratto di Ofantina in località Bolifano. Gli unici problemi si sono avuti sull’altipiano del Laceno dove i Carabinieri della Compagnia di Montella, unitamente ai Vigili del Fuoco e mezzi spazzaneve dell’ ANAS, da subito si sono attivati per fronteggiare le emergenze connesse alla viabilità ed assicurare i primi soccorsi alle molte persone rimaste bloccate nelle proprie automobili a causa della copiosa neve precipitata in pochi minuti. Numerose, anche in questo caso le autovetture dei Carabinieri che hanno assicurato i soccorsi ed trasporto, organizzando un vero e proprio servizio “navetta”. Numerose, inoltre, le persone anziane rimaste bloccate dall’imprevista nevicata e soccorse dai Carabinieri di Montella che in alcuni casi addirittura materialmente aiutato a montare le catene da neve e “scortato” fino a dove la strada era praticabile. In particolare, i Carabinieri di Montella sono stati costretti a soccorrere un pullman rimasto in panne sull’altipiano del laceno, con a bordo provetti ed improvvisati sciatori, che sono riusciti a raggiungere le piste solo grazie all’intervento dei Carabinieri, che hanno effettuato un vero e proprio servizio navetta e successivamente fatto trainare il pullman sino all’altipiano. A causa delle pessime condizioni del mezzo, carente di misure di sicurezza, e per non aver rispettato l’ obbligo di catene a bordo, i Carabinieri hanno proceduto a ritirare la patente al conducente del pullman che è stato anche messo al sicuro dalle ire dei passeggeri.

Notizie correlate