Paura sul raccordo nei pressi di Solofra: assalto a un portavalori, traffico in tilt

Un nuovo assalto a portavalori si è registrato questa mattina appena prima lo svincolo di Solofra, lungo il raccordo autostradale Avellino-Salerno in direzione Montoro.

Erano all’incirca le 06.30 quando i malviventi sono entrati in azione. Da una prima ricostruzione sembrerebbe siano stati esplosi alcuni colpi di mitra contro una Panda dell’istituto di vigilanza (nella foto). Raggiunta l’auto i malviventi hanno disarmato un vigilante e non trovando nulla a bordo dell’autovettura hanno cercato di dileguarsi. L’auto dei rapinatori, una Citroen Cmax, è stata però tamponata dal portavalori che stava sopraggiungendo e ha cercato di impedire la fuga dei malviventi ma senza riuscirci.  

I mezzi della società di vigilanza privata erano diretti a Solofra. Ad agire due persone dal volto travisato. Sull’asfalto erano stati sistemati chiodi.

Il blindato è stato comunque  costretto a fermarsi (nella foto). Indagini sono in corso. Molte autovetture che seguivano il portavalori hanno forato le gomme e si è creata una lunga fila di mezzi in panne, anche all’interno della galleria. Il traffico in direzione Salerno ha subito pesanti rallentamenti. Lentamente la situazione sta tornando alla normalità.

Lo scorso 20 febbraio stessa scena, per agire però i malviventi avevano scelto il tratto del raccordo autostradale tra Montoro e Fisciano. In quella occasione i rapinatori riuscirono ad impossessarsi di un bottino di ben 100mila euro. 

 

 

 

Notizie correlate

1 Trackback / Pingback

  1. Assalto al portavalori, ritrovata nel serinese l'autovettura dei malviventi - Irpiniaoggi.it

I commenti sono bloccati.