Scoperto il covo, ore contate per la banda delle villette di Avellino

Individuato in un casolare di contrada Pennini il covo della banda di ladri che in questi giorni ha piazzato diversi colpi in città, in modo particolare nella zona di Contrada Sant’Eustachio. Sono stati gli agenti della sezione Volanti della Questura di Avellino, coordinati dal dottore Elio Iannuzzi, ad imbattersi nella struttura durante una perlustrazione in zona: un fabbricato fatiscente e abbandonato nelle campagne a ridosso dell’autostrada A16 Napoli-Bari. All’interno è stata rinvenuta parte della refurtiva, ma anche arnesi per lo scasso. Secondo quanto emerso, la banda delle villette avrebbe le ore contate. Si tratterebbe di un gruppo specializzato che arriva da campi nomadi e composto da malviventi originari dell’Europa dell’Est.

Notizie correlate