Solofra: droga negli slip, arrestato giovane

Solofra: droga negli slip, arrestato giovane
Nel pomeriggio di ieri alle ore 16:00 circa, durante un normale posto di controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della Stazione di Solofra hanno fermato un giovane Solofrano, M.A. classe 1986, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la droga. Fermata la Alfa Romeo 156 su…

Solofra: droga negli slip, arrestato giovane

Nel pomeriggio di ieri alle ore 16:00 circa, durante un normale posto di controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della Stazione di Solofra hanno fermato un giovane Solofrano, M.A. classe 1986, già noto alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi con la droga. Fermata la Alfa Romeo 156 su cui viaggiava e controllati i documenti di guida, i militari hanno subito provveduto a eseguire una perquisizione personale e veicolare in cerca di eventuale sostanza stupefacente. E non c’è voluto davvero molto perché i carabinieri scovassero, addosso al giovane, la preziosa sostanza stupefacente. Il giovane, infatti, occultava all’interno dei propri slip una stecchetta di hashish, mentre nelle tasche del giubbotto i militari hanno trovato un coltellino con la lama completamente annerita, ovviamente usato per tagliare le stecche di fumo, e denaro contante suddiviso in banconote di piccolo taglio, per complessivi 75 euro, certo provento della recente attività di spaccio. I militari hanno quindi deciso di proseguire la perquisizione, estendendola anche alla sua abitazione solofrana, ove il giovane vive con i propri familiari. Lì i carabinieri hanno trovato, celati nell’armadio guardaroba, altre banconote di piccolo taglio per ben 100 euro totali, e, all’interno del garage, un pacchetto di sigarette contenente altre 40 stecche di hashish, già divise per lo spaccio. La droga è stata chiaramente sequestrata per le analisi di laboratorio e la successiva distruzione, mentre il giovane è stato tratto in arresto per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente e nella mattinata di oggi sarà giudicato con rito direttissimo dai magistrati del Tribunale di Avellino.

Notizie correlate