Vallesaccarda, proseguono ricerca anziana

Vallesaccarda, proseguono ricerca anziana
Continuano senza sosta le ricerche della signora Michelina Mariello, che si è allontanata da casa lo scorso 19 marzo 2009. Schierate anche le guardie ambientali dell’associazione “pro vita” di Morra de Sanctis. Da quel giorno la contrada Serro D’Annunzio di Vallesaccarda, dove abita la 82enne, è il …

Vallesaccarda, proseguono ricerca anziana

Continuano senza sosta le ricerche della signora Michelina Mariello, che si è allontanata da casa lo scorso 19 marzo 2009. Schierate anche le guardie ambientali dell’associazione “pro vita” di Morra de Sanctis. Da quel giorno la contrada Serro D’Annunzio di Vallesaccarda, dove abita la 82enne, è il punto di partenza per continue attività di verifica sul territorio della Baronia, ma fino ad oggi non è emerso alcun particolare strano o indizio che possa aiutare gli inquirenti a svelare un mistero sempre più fitto. Dopo la mastodontica operazione di giovedì scorso, che vide impegnate circa 160 unità tra volontari, personale della Protezione civile e carabinieri, le speranze sono rivolte alla nuova battuta, prevista per domani (3 aprile 2009) alla quale dovrebbero partecipare anche alcuni nuclei specializzati della Polizia di Stato. In particolare dovrebbero giungere in Baronia alcune unità cinofile particolarmente addestrate per il ritrovamento di persone smarrite. Ma in campo questa volta ci sarà anche la prefettura di Avellino che dopo l’incontro avuto lunedì scorso con il sindaco di Trevico, Giuseppe Solimine, che è anche il genero della signora Mariello, ha deciso di tenere sotto controllo l’evolversi della situazione, che presenta alcuni aspetti anomali intorno ai quali stanno avanzando ipotesi inquietanti al vaglio degli inquirenti. Dal primo momento sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, coordinati dal capitano Pasquale D’Antonio che guida la compagnia di Ariano Irpino, i quali hanno avviato le ricerche anche in altre direzioni. Certo, mancano i riscontri che potrebbero giustificare la fondatezza delle ipotesi alternative al semplice allontanamento della signora Michelina, ma restano anche i dubbi per un evento decisamente anomalo: dopo tredici giorni di intense ricerche i soccorritori sono sempre rientrati alla base con assolutamente nulla tra le mani e nonostante i numerosi appelli trasmessi attraverso tutti i mezzi di comunicazione non è stata ottenuta alcuna risposta. La signora sembra essere svanita all’improvviso, presumibilmente nelle prime ore del 19 marzo senza lasciare alcuna traccia.

Notizie correlate