Solofra, smaltimento illecito di rifiuti: nei guai il titolare di un’azienda edile

Anziché portare i rifiuti in discarica li aveva trasportati e sversati per poi utilizzarli per i lavori di ricomposizione morfologica dell’alveo di un torrente, ma è stato scoperto e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Solofra al comando del luogotenente Giuseppe Friscuolo.

Un 50enne, titolare di un’impresa edile, aveva deciso di utilizzare alcuni metri cubi di materiale di risulta (tra cui mattonelle, travetti, cemento e detriti provenienti da lavori di scarificazione di manto stradale e terreno da riporto), trasportati anziché in discarica presso l’argine del torrente.

L’area, avente una superficie di circa 100 m2, è stata posta sotto sequestro e messa in sicurezza mentre per l’uomo è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino

Notizie correlate