Sperone, cavalcavia dissequestrati ma solo per avviare le perizie

Sono stati dissequestrati i due cavalcavia della A16 ricadenti nel territorio del comune di Sperone. Il provvedimento è legato alla necessità di eseguire le indagini che dovranno verificare la stabilità dei due manufatti. Prove che in caso di esito positivo potranno determinare il ripristino della viabilità. 

I due cavalcavia erano stati sequestrati lo scorso cinque giugno per il rischio di cedimenti strutturali  e e crollo. A sollecitare una rapida risoluzione della vicenda i titolari delle aziende agricole della zona che dopo la chiusura dei due cavalcavia vedono a rischio le fasi di raccolta e lavorazione