“White skin”, alle battute finali il processo contro la rete di spacciatori

Verso le battute finali legate all’operazione “White Skin”. Nel 2015furono emesse una quarantina di ordinanza cautelari nei confronti di altrettante persone tutte indagate, a vario titolo, per reati attinenti alla detenzione ed alla cessione di sostanze stupefacenti. Una operazione condotta dai carabinieri del Comando provinciale di Avellinoe dai colleghi delle stazioni cittadini nei territori dei comuni di Solofra, Serino, Cesinali ed Aiello del Sabato.

L’attività d’indagine sviluppata dai militari fece emergere una fittissima rete di spacciatori e consumatori. Le condanne richieste dal P.M. vanno da un minimo di tre ad un massimo di otto anni di reclusione. Nell’udienza di questa mattina le prime arringhe difensive. Il procedimento è stato rinviato al 24 Gennaio 2018.

Notizie correlate