Il “Cimarosa” chiude la rassegna di Palazzo Zevallos a Napoli

Con il Concerto straordinario di Natale, domenica 23 dicembre, alle ore 12, si chiude la rassegna «E’ aperto a tutti quanti – Musica a pranzo», momento di grande intrattenimento musicale che si è sviluppato a Napoli nella prestigiosa location di Palazzo Zevallos Stigliano.

Dal salone delle Gallerie d’Italia di via Toledo gli allievi della Scuola di Composizione del «Cimarosa» di Giacomo Vitale saranno protagonisti di «Napul’è», concerto straordinario di Natale che propone un lavoro in prima assoluta scritto per l’occasione e interamente dedicato alla città di Napoli e alle sue straordinarie tradizioni.

«La rassegna di concerti autunnale “È aperto a tutti quanti”, curata da Intesa Sanpaolo in collaborazione con il nostro Conservatorio, si conclude con un bilancio molto positivo. I 25 concerti andati in scena dal 15 settembre e il gran finale di domenica 23 dicembre sono stati una grande opportunità per gli oltre 100 studenti del Cimarosa che si sono esibiti nel prestigioso Salone di Palazzo Zevallos Stigliano con un pubblico sempre attento, puntuale e numerosissimo, il tutto in un clima di crescente entusiasmo e consenso, che ha fatto registrare sempre il tutto esaurito» afferma il maestro Maurizio Maggiore, coordinatore della kermesse per il Conservatorio di Avellino

L’iniziativa, condotta in collaborazione con i Conservatori della Campania e curata da Intesa Sanpaolo ha visto protagonisti oltre 100 giovani talenti – musicisti e cantanti del «Cimarosa» – esibirsi al fianco di molti strumentisti e coristi che hanno già riscosso successo segnalandosi all’attenzione della critica, in un repertorio che si è orientato tra la classica, la contemporanea, la musica da camera e il jazz, nell’inconsueto orario della pausa pranzo.

In questi 3 mesi vissuti in trasferta a Napoli nei giorni di mercoledì e sabato, gli allievi del Conservatorio di Avellino sono stati al centro di una programmazione ricca e variegata che ha portato nel Salone di via Toledo concerti solistici per Pianoforte, Chitarra, Fisarmonica, concerti in duo e trio per Flauto, Clarinetto, Sassofono, Chitarra, Violino, Violoncello, Pianoforte e Pianoforte a 4 mani, concerti dedicati al Canto e Pianoforte e Canto e chitarra, gli ensamble come “Flautomania Young”, Cimarosa Percussion Ensemble, Ensemble dell’orchestra del Conservatorio Cimarosa, l’Orchestra giovanile, il jazz degli “Italian caleidoscope” e del “Jazz quartet” a cura del dipartimento di Musica Jazz, il Coro di Voci bianche del Teatro di San Carlo di Napoli-Coro di Voci bianche «i Cimarosini».