Week-end in musica: doppio appuntamento con l’orchestra sinfonica del Cimarosa

Fine settimana dedicato alla grande musica di Mozart e Beethoven, con un doppio appuntamento in compagnia dei 50 musicisti dell’orchestra sinfonica del «Cimarosa», diretta dal maestro Giuseppe Camerlingo.

Domani, sabato 10 giugno, alle ore 19.30, presso l’Auditorium «Vincenzo Vitale» di piazza Castello, ed in replica domenica 11 giugno alle 19 in piazza Natale a Nusco, gli allievi dell’Orchestra sinfonica del «Cimarosa», accompagnati dai tutor del Conservatorio e diretti dal maestro Camerlingo, saliranno in pedana per un doppio concerto in tre parti, incentrato sulle straordinarie melodie di due mostri sacri come Mozart e Beethoven che hanno condizionato la storia della Musica del ‘700 e dell’800.

Il programma del concerto si svilupperà in tre momenti distinti.
Si parte con la «Ouverture» e due pezzi cantati tutti tratti dall’opera «Il Flauto Magico» di Wolfgang Amadeus Mozart. Dopo l’introduzione strumentale, la prima parte del concerto si svilupperà attorno all’«Introduzione» e all’«Aria della Regina della notte». Per l’occasione, Tamino sarà interpretato da Dakai Zhang, le tre dame, invece saranno Maria Gioconda Santaniello, Sonia Baussano e Chiara Di Girolamo, mentre il ruolo della Regina della notte sarà affidato alla voce di Francesca Pia Vitali.

La seconda parte del concerto, invece, si dipanerà attorno alle splendide melodie del «Concerto per flauto e orchestra in Re maggiore K 314» sempre di Mozart che vedrà salire in pedana il flauto solista di Alessandra Orlando. Infine, nella terza ed ultima parte, si passerà alla «Sinfonia n.1 in Do maggiore op. 21», di Ludwig van Beethoven.

L’orchestra sinfonica del Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino diretta da Giuseppe Camerlingo sarà composta da Giovanna Aiezza, Angelo Capo, Chiara Ianieri e Alessandra Maria Pizza ai flauti, Gerardo Del Gaudio e Manuel Molinario agli oboi, Daniele Albano e Giannemilio Romano ai clarinetti, Marco Alfano e Paolo Balestrieri ai fagotti, Stefano Orza al corno, Carlo Abate e Luigi Pellegrino alle trombe, Giovanni Aiezza **, Gennaro Cibelli ed Elisa Zona ai tromboni, Remo Radica al timpano, Arianna Messina *, Francesco Apostolico, Michela Carotenuto, Maria Vittoria Colonna, Francesca De Martino, Mariacarmela Li Pizzi, Simone Rescigno, Nan Zhao e Mario Dell’Angelo ** ai violini primi, Ilaria Venuto *, Federica Basile, Linda Buonocore, Eleonora De Crescenzo, Lucia Dell’Anno, Mario Petacca, Monica Pezzano, San Shu, Milena Tortora e Piero Calzolari ** ai violini secondi, Giulia Romano *, Nikolas Altieri, Clara Contadini, Nicola Giordano, Augusta Mistico, e Simone Basso ** alle viole, Serena Giordano *, Rosaria Ceraso, Alessandro De Feo, Giovanna Di Domenico, Simone Donnarumma, Roberto Fusco, Francesca Montella, Luisa Zampano e Antonio Colonna ** ai violoncelli, Giuseppe Grimaldi, Carlo Termini e Carmine Laino ** ai contrabbassi.

*          prime parti

**        tutor

 

I due concerti di sabato 10 ad Avellino e domenica 11 giugno a Nusco saranno ad ingresso gratuito.