Acqua, fornitura meno cara per i commercianti

Acqua, fornitura meno cara per i commercianti
Studi professionali, negozi, ristoranti, cantieri edili: la fornitura idrica costerà meno. Fino ad oggi, le attività commerciali hanno pagato da 500 a duemila euro come cauzione per eventuali morosità per avere l’allaccio della fornitura idrica. Un costo ritenuto esoso, ed ecco che l’Alto Calore avv…

Acqua, fornitura meno cara per i commercianti

Studi professionali, negozi, ristoranti, cantieri edili: la fornitura idrica costerà meno. Fino ad oggi, le attività commerciali hanno pagato da 500 a duemila euro come cauzione per eventuali morosità per avere l’allaccio della fornitura idrica. Un costo ritenuto esoso, ed ecco che l’Alto Calore avvia una politica di incentivazione: costi abbattuti del 40%. In alcuni si arriva anche al 70%. “Si pagherà in base alla tipologia di attività svolta – ha annunciato il presidente Franco Maselli – tutto dipenderà dali usi e dal consumo”. E in vista dell’estate, Maselli annuncia: “Nonostante le piogge, le nostre sorgenti sono sempre in affanno. Consegneremo a tutti gli utenti kit da mette ai rubinetti per risparmiare acqua”.

Notizie correlate