Attivazione del tavolo anticrisi alla Prefettura

Attivazione del tavolo anticrisi alla Prefettura
Il Prefetto Blasco ha convocato il tavolo anticrisi per il settore trasporto per Giovedì 23 c.m. alle ore 11.00. Questa “attesa” decisione è stata positivamente apprezzata dalle associazioni dell’autotrasporto e dalla rappresentanza sindacale Cgil – Cisl – Uil, che in questi mesi hanno affrontato ed…

Attivazione del tavolo anticrisi alla Prefettura

Il Prefetto Blasco ha convocato il tavolo anticrisi per il settore trasporto per Giovedì 23 c.m. alle ore 11.00. Questa “attesa” decisione è stata positivamente apprezzata dalle associazioni dell’autotrasporto e dalla rappresentanza sindacale Cgil – Cisl – Uil, che in questi mesi hanno affrontato ed in alcuni casi avviato le procedure per gli ammortizzatori sociali per il personale viaggiante delle imprese di trasporto irpine colpite dalla crisi. Speriamo che le motivazioni che hanno indotto a richiedere l’intervento dell’Ufficio del Governo possano trovare sintesi e soluzioni anche con la collaborazione e l’accordo della rappresentanza Industriale, che, lo ricordiamo, dovrà essere determinante al fine di sensibilizzare alcune committenze alle quali andremo a chiedere lavoro e collaborazione per le imprese di trasporto irpine. La positiva attenzione di S.E. il Prefetto ha indotto gli autotrasportatori a sospendere con immediatezze tutte le manifestazioni previste per sabato scorso; l’occasione è stata però utilizzata dai trasportatori associati per studiare le modalità di raccolta fondi per i terremotati Abruzzesi, fortemente voluta dal Segretario Rocco Cirino. Appena lo scenario politico lo consentirà, la FAI avvierà anche le consultazioni con tutte le forze politiche ed i candidati, al fine di conoscere quali saranno le strategie degli stessi sulla questione delle infrastrutture dedicate all’autotrasporto che sono ormai inderogabili per il futuro dell’autotrasporto irpino.

Notizie correlate