Confartigianato,nasce in A.Irpinia sportello pmi

Confartigianato,nasce in A.Irpinia sportello pmi
Da oggi è più facile e veloce per le imprese altirpine conoscere le opportunità legate allo sviluppo locale. Confartigianato Avellino e Comune di Aquilonia siglano un accordo: nasce uno sportello per le pmi territoriali che ha il compito di soddisfare il loro fabbisogno informativo. Il front office …

Confartigianato,nasce in A.Irpinia sportello pmi

Da oggi è più facile e veloce per le imprese altirpine conoscere le opportunità legate allo sviluppo locale. Confartigianato Avellino e Comune di Aquilonia siglano un accordo: nasce uno sportello per le pmi territoriali che ha il compito di soddisfare il loro fabbisogno informativo. Il front office associativo fornisce delucidazioni e aggiornamenti su bandi e finanziamenti, promuove corsi di formazione ed eroga ulteriori notizie funzionali ad acquisire maggiore consapevolezza di quelle che sono le opportunità di crescita domestica fruibili dagli imprenditori dell’alta irpinia. Come prima attività operativa, lunedì 23 marzo partirà ad Aquilonia un corso di didattica professionale per Responsabile del servizio di prevenzione e protezione: profilo oggetto dei corsi legati al nuovo Testo unico sulla sicurezza sul lavoro (Decreto Legislativo 81/2008). L’attività formativa si rivolge gratuitamente ai titolari (o loro delegati) di imprese che operano nell’ambito territoriale altirpino. “L’obiettivo di questo presidio – spiega Ettore Mocella, Presidente di Confartigianato Avellino – è quello di dare un’informazione di qualità e in tempi brevi alle imprese che sono lontane dal capoluogo. Intanto, prosegue il tour di Confartigianato per presentare i nuovi bandi di contributi pubblicati dalla Camera di Commercio di Avellino a favore delle pmi irpine. Dopo l’incontro calitrano dello scorso primo marzo, tappa adesso a Bisaccia. Qui, domenica 22 marzo presso i locali dell’ex cinema Romuleo, con inizio alle ore 17.00, l’Associazione di categoria incontrerà gli imprenditori della zona. Gli incentivi mettono a disposizione risorse economiche pari ad un totale di 650.000 euro.

Notizie correlate