Crisi economica: Irpinia poco reattiva

La provincia di Avellino fa ancora fatica ad uscire dalla crisi economica, non è così per Salerno che, invece, è risultata la provincia più reattiva in Campania. Anzi, la cittadina campana è la seconda al Sud. Lo rivela una classifica pubblicata da “Il Sole 24 Ore”. Dieci gli indicatori presi ad esame, dal reddito pro capite  ai rifiuti. Bergamo, Modena e Reggio Emilia sono le aree più dinamiche, i disagi maggiori, invece, si registrano ad Aosta e Rieti. Per quel che riguarda la Campania, al 60esimo posto troviamo Napoli, al 71esimo Avellino, al 75esimo Benevento e all’81esimo Caserta.