Valanga di nuove assunzioni annunciate in Irpinia: ecco dove

Da qui a novembre sono previste in provincia di Avellino 5.500 nuove assunzioni. Lo annuncia il Sistema informativo Excelsior delle camere di commercio italiane. Le professionalità più richieste sono le figure specializzate nei servizi turistici, ma serviranno anche operai sia nelle industrie che nell’edilizia, così come addetti per il commercio al dettaglio e grande distribuzione.

Previsioni che se rispettate, rappresentaranno una bella boccata d’ossigeno per l’occupazione in Irpinia. Ecco nel dettaglio le indicazioni frutto delle richieste del 15% delle imprese con dipendenti attive sul nostro territorio. Oltre il 20% dal settore servizi (1.771 unità previste in ingresso).

Subito dopo c’è l’industria manufatturiera (1.025 nuove assunzioni). A seguire turismo (792), edilizia (566) ed infine commercio (445). E intanto buone notizie arrivano anche sul fronte dell’apprendistato che fa registrare un vero e proprio boom al Sud. 

A livello nazionale, in dieci regioni le nuove assunzioni con contratto di apprendistato aumentano di almeno il 30% nei primi cinque mesi del 2017 rispetto a un anno prima: dopo la Sardegna (+56,2%), troviamo la Puglia (+54,5%), il Friuli-Venezia Giulia (+48,3%), le Marche (+37,2%), la Basilicata (+35,2%), la Campania (+33,7%), il Lazio (+33,0%), la Calabria (+32,8%), la Lombardia (+31,4%) e l’Emilia Romagna (+31,3%).