La ricetta segreta del trader di successo tra preparazione e scelta degli strumenti

Vi siete mai domandati come facciano i trader a ottenere l’ambito successo sui mercati finanziari e perché qualche investitore riesca a guadagnare con il trading molto di più di quanto non riusciate a fare voi? Probabilmente potrebbe esservi di utilità sapere che non esistono dei veri e propri “segreti” per fare trading con successo, e probabilmente vi sarà anche molto utile sapere che fin da subito potete potenziare l’efficacia delle vostre attività di trading online… a patto di avere un po’ di pazienza e di impegno costante!

Preparatevi bene (molto bene!)

Se un trader ha successo sui mercati finanziari, potete star certi che non è né fortunato, né in grado di individuare  delle particolari scorciatoie per conseguire gli utili che state magari cercando da tempo. È invece molto più probabile che lo stesso trader abbia più conoscenze e più competenze di voi, abbia formulato una strategia più accorta e efficace, e stia facendo del trading con un buon broker in grado di permettere una perfetta traduzione delle proprie strategie in politiche operative concrete.

Di tutti gli elementi che abbiamo sopra ricordato, sicuramente il più importante è rappresentato dalla formazione professionale. Cercate sempre di curare il vostro bagaglio di conoscenze e di competenze, andando ad arricchirlo, giorno dopo giorno, di nuovi concetti, nuove esperienze, nuovi approfondimenti. È infatti la formazione il vero “segreto” per poter avere successo sui mercati finanziari, ed è altresì la formazione la vostra più efficace arma di difesa: cercate pertanto di evitare di sottovalutare questo aspetto, poiché solo mediante un’adeguata preparazione riuscirete a ottenere quei successi che tanto desiderate e che – ci sentiamo di ribadirlo – non possono certamente essere raggiunti mediante scorciatoie di dubbia efficacia.

Peraltro, una solida base formativa vi permetterà di predisporre anche il secondo punto di attenzione per tutti coloro che si stanno avvicinando al mondo del trading online: la pianificazione di un’attenta strategia finanziaria che possa essere utilizzata come una sorta di “guida” durante le vostre esplorazioni nel trading. Redigete un piano scritto e formalizzato, da rivedere periodicamente, e impegnatevi a sufficienza per poterlo seguire e rispettare con la giusta consapevolezza.

Alla ricerca del miglior broker

Una volta che avrete conseguito la migliore formazione finalizzata al trading, e una volta predisposta la fase strategica, giunge il momento di individuare il vostro nuovo broker di riferimento. Nel far ciò, vi consigliamo caldamente di riferirvi esclusivamente a broker regolamentati dalla Consob, dalla CySEC o da altre authority internazionali riconosciute, che possano assicurarvi che l’operatore è in grado di rispettare tutti i principali requisiti di sicurezza e di affidabilità, nell’interesse della propria utenza – come ad esempio l‘ottimo 24Option.

Fatto anche questo, prima di  procedere oltre abbiate cura di informarvi con attenzione sulle caratteristiche del broker, aprendo un conto di trading reale solamente dopo aver sperimentato le sue qualità mediante l’apertura e l’utilizzo di un conto demo, che possa permettervi di toccare con mano le specificità in condizioni di completa sicurezza (i soldi che utilizzerete nel conto demo saranno infatti delle valute virtuali messe a disposizioni dal vostro operatore).

Peraltro, tenete conto che l’utilizzo del conto demo non solamente vi tornerà utile per poter cercare di capire quali sono le caratteristiche del vostro broker, quanto anche per poter sperimentare la vostra strategia all’interno di uno scenario contraddistinto da condizioni reali di mercato ma, naturalmente, con l’utilizzo di un patrimonio fittizio. Tenetelo a mente la prossima volta che vi avvicinate a valutare un broker promettente!

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Quattro semplici regole per avere successo nel trading – Jennifer Gentle
  2. Quattro semplici regole per avere successo nel trading | Jennifer Gentle

I commenti sono bloccati.