Documento senza titolo
CRONACA - VILLANOVA: FUGA DI GAS, ESPLOSIONE IN APPARTAMENTO. FERITO 94ENNE
CRONACA - SEXYGATE A SOLOFRA, GUARINO CONDANNATO PER DIFFAMAZIONE
CRONACA - PAGO, BOMBA CARTA CONTRO L'ABITAZIONE DI UN EX POLIZIOTTO
CRONACA - ARIANO: SI FINGONO OPERAI ENEL E DERUBANO 80ENNE. DENUNCIATI
CRONACA - MERCOGLIANO: BIMBA DELLE ELEMENTARI TROVA UN CHIODO NELLA MINESTRA
CRONACA - ARIANO: "PASQUALINO TORNA", L'APPELLO A "CHI L'HA VISTO ?"
INFOCOMUNI - SOLOFRA, CITTADINI SENZA ACQUA. INCONTRO IN PREFETTURA
CRONACA - ARMATI DI PISTOLA ED ASCIA RAPINANO GIOVANE COPPIA
CALCIO - MORETTI RIPRENDE L'ENTELLA: 2-2 PER L'AVELLINO. 4 RISULTATI UTILI
CRONACA - FUGGE AL CONTROLLO E SPERONA LA MUNICIPALE, ARRESTATA 57ENNE

Martedì 28 Febbraio 2017

SCRIVICI A: redazione@irpiniaoggi.it

Nusco, ha precedenti per truffa: foglio di via per un pregiudicato

NUSCO - Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto alle truffe, in particolare modo quelle commesse ai danni di persone anziane che vivono da sole. I Carabinieri della Compagnia di Montella, costantemente impegnati in quella capillare attività di controllo del territorio tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno posto grande attenzione alla problematica, intensificando i controlli e garantendo la massima presenza sul territorio di personale sia in divisa che in borghese, al fine sia di prevenire i reati in genere sia di intervenire con tempestività ed efficacia quando necessario. Durante l’esecuzione di tali servizi, in Nusco, una pattuglia della locale Stazione intercettava un’auto che si aggirava con fare sospetto in zona periferica. Si procedeva dunque al controllo: a bordo del veicolo un 35enne della provincia di Napoli che, alla specifica richiesta, non era in grado di fornire ai militari operanti alcuna valida giustificazione circa la sua presenza in quel luogo. Accompagnato in Caserma per i successivi accertamenti, a suo carico emergevano svariati precedenti di polizia, principalmente per truffa. Ultimati i controlli di rito, veniva avanzata nei confronti del predetto proposta per l’irrogazione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.

Condividi su Facebook Home Indietro Stampa Stampa PDF PDF Invia