Sindaco (nomina: 01/06/2015): Giuseppe Guglielmo
Sede: Via V. Veneto
Contatti: Tel. 0827 32009
C.a.p.: 83040
Abitanti: 1.927 (M 934, F 993)
Superficie: 43,61 kmq
Altitudine: 850 metri s.l.m.
Da Avellino: 65 km
Guardia Medica: Tel. 0827 32770
Carabinieri: Tel. 0827 32061
Asl: AV 1 tel. 0827 23155
Andretta (le cui tracce delle sue origini si ritrovano in un documento del 1124) conserva intatto l’originale fascino che le deriva dall’isolamento nell’ambito della valle dell’Ofanto, patria di Francesco Tedesco, ministro dell’età Giolittiana. Vanta origini remote che risalgono all’età del bronzo. L’origine del nome è da collegarsi con i cognomi Andretta, Andrietta o Andrietti che derivano a loro volta dal nome proprio Andrea. Oppure il nome potrebbe derivare dal greco andreia, ossia fermezza, fortezza.

Da visitare
Si consiglia la visita all’interessante Centro Storico, sorto sui resti di un’antica fortificazione normanna, il Monumento ai Caduti (costruito da Torquato Tamagnini), i resti del Castello e la Chiesa dell’Annunziata del ‘700 con il portale del XIII secolo al suo interno a tre navate, troviamo il Coro Ligneo settecentesco e alcune tele della scuola di Luca Giordano, accanto alla chiesa, sulla destra, troviamo il capanile su quattro livelli con l’orologio civico. Notevoli anche il Palazzo Miele e gli edifici religiosi della Chiesa Madre (XVI sec.) e del Carmine (XVII sec.), la collegiata di Santa Maria Assunta, costruita nella seconda metà del XVIII secolo, al suo interno si trovano alcune tele del 1700 ed una statua lignea della Madonna . Importanti sono anche l’Obelisco delle Croci, la Fonte dei Pioppi e il Santuario della Stella Mattutina, complesso religioso cistercense dotato di notevoli risorse artistico-monumentali. Da segnalare è anche la visita al Museo della Civiltà Contadina e Artigiana dove si conservano, divisi per sezioni, i tipici strumenti di lavoro artigianali e gli attrezzi della civiltà contadina del luogo.

Feste e sagre
Patrono Sant’Antonio da Padova 5 settembre – Fiera dell’Incoronata, ultima domenica di aprile; Fiera della Madonna del Mattino, ultimo sabato e domenica di maggio; Fiera di S. Giovanni 23 e 24 giugno. Per informazioni pro-loco, “Stella del Mattino” via Mattinella, 51 tel. 082732345. Mercato settimanale: Domenica.