Sindaco (nomina: 09/06/2014): Domenico Gambacorta
Sede: P.zza Plebiscito, 1
Contatti: Tel. 0825 8751
C.a.p.: 83031
Abitanti: 22.700 (M 11.132, F 11.568)
Superficie: 185,52 kmq
Altitudine: 778 metri s.l.m.
Da Avellino: 49 km
Guardia Medica: Tel. 0825 871583
Carabinieri: Tel. 0825 871061
Asl: AV 1 tel. 0825 23155

Ariano Irpino è il comune più grande e più popolato dell’intera provincia, situato in una bellissima posizione panoramica. Ancora oggi è un importante nodo viario tra il Tirreno e l’Adriatico offrendo con il suo territorio siti naturali e suggestivi.

Ariano Irpino  deriva dal nome latino di persona Arrius a cui si aggiunge il suffisso -anus che indica appartenenza. Un’ipotesi più fantasiosa racconta che il nome derivi da un’ipotetico altare realizzato in onore al dio Giano, ossia ara Jani. Oppure dal latino aryale, luogo incolto. L’aggiunta Irpino è identificativa della zona, infatti è sicuramente posteriore e dovuta alla necessità di distinguere il comune dagli altri omonimi.

Da visitare
L’abitato attuale si è sviluppato a circa sette chilometri dall’antico in sediamento romanico in posizione fortemente strategica, successivamente divenne una roccaforte longobarda. Vi consigliamo la visita alla Cattedrale dell’Assunta, il Castello Medioevale e la chiesa di S. Michele Arcangelo. La Cattedrale, eretta nell’XI secolo, fu rifatta nel XIII, nel suo interno a tre navate sono cistoditi tele settecentesche, un battistero del seicento, e un pulpito marmoreo anch’esso del ‘600. Il Castello risale certamente a epoca normanna, conserva i grandi basamenti e le parti inferiori dei Torrioni cilindrici e ospita il Museo Medievale. Nel Centro Storico si trovano le chiese di S. Giovanni in Valle, del Carmine e S. Anna e i Palazzi Anzani, Caracciolo e Vitoli-Cozzo. Nel Palazzo Forti è ospitato il Museo Civico, o “della Ceramica”, istituito nel 1991; in quello Anzani si trova la Mostra Permanente di Archeologia. Nel Palazzo Vescovile si trovano l’Archivio Vescovile, l’Archivio Capitolare e il Museo degli Argenti; infine le Fontane che si trovano nelle contrade Maddalena, Ponte, S. Antimo e Torre Armando dovute a Carlo III, e l’Area Archeologica in località S. Eleuterio.

Feste e sagre
Patrono Sant’Ottone 23 marzo – Madonna di Fatima 10 maggio – Fiera del Carmine 16 luglio – Fiera dei Martiri 2 agosto – Fiera di Tutti i Santi 1 nov. Per info: pro-loco “Ariano Nord-Est”, via Cerreto, 3 tel. 0825881059. Mercato settimanale: Mer-Sab.

News dal tuo Comune