“Giocare alle 12 fa schifo”, i medici della B danno ragione a Sarri

La Commissione Medico-Scientifica della Lega di B dà ragione a Maurizio Sarri. Il tecnico del Napoli ha puntato il dito contro le gare di campionato da disputare alle ore 12. “Sarri ha ragione, ogni organismo ha ritmi particolari a cui ci si può abituare, però questi possono scombussolare gli atleti, dato che cambiano i sistemi biologici – ha spiegato il dotto Francesco Braconaro, presidente della Commissione – Quello dei diritti tv è un business a tutto tondo e ci sono dei contratti a cui bisogna sottostare. Questo scotto lo pagano gli atleti, come pagano lo scotto dell’ipermedicalizzazione per le troppe gare da giocare”.