Sindaco (nomina: 25/05/2014): Felice Martone
Sede: Via Reg. Margherita, 1
Contatti: Tel. 0827 92008
C.a.p.: 83040
Abitanti: 1.129 (M 548, F 581)
Superficie: 15,34 kmq
Altitudine: 639 metri s.l.m.
Da Avellino: 59 km
Guardia Medica: Tel. 0827 91128
Carabinieri: Tel. 0827 92055
Asl: AV 1 tel. 0827 23155

Situata nella zona che va dall’Ufita verso la provincia di Foggia, Castel Baronia è un grazioso abitato che ha importanza turistica per le preziose presenze archeologiche, l’agricoltura e la pastorizia sono favorite dal suo terreno molto fertile. Fino al Trecento il paese fu chiamato Acquara, poi in quel secolo fu distrutto e fu ricostruito nei pressi di un colle (dove, secondo la leggenda, fu ritrovata una miracolosa icona della Madonna). Qui fu costruito anche un castello assegnato alla “Baronia di Trevico”, ecco perché “Castel Baronia”.

Da visitare
Le prime notizie di questo centro si hanno nelle cronache normanne della seconda metà del XI secolo, successivamente il feudo passo al ramo della famiglia Caracciolo duchi di S. Vito. Si consiglia la visita alla chiesa di S. Maria delle Fratte, edificata nel XII secolo che custodisce al suo interno un interessante dipinto della Madonna delle Fratte. Importante è anche la Chiesa Convento di S. Spirito, il convento francescano risalente agli inizi del ‘600 conseva un chiostro settecentesco circondato da portici con pitture parietali e un pozzo centrale, mentre la la chiesa in stile barocco custodisce pregevoli sculture in legno, alcune tele del Lanfranco e affreschi vari. Da visitare è inoltre la Casa natale di Stanislao Mancini, risalente alla seconda metà del ‘700 la sua facciata è caratterizzata da un portale ad arco in pietra sormontato dallo stemma araldico della famiglia. Notevole è anche il Palazzo Ducale, che affaccia in Piazza Vittorio Veneto è una costruzione del Settecento voluta dalla famiglia Del Ponte. Nell’ Area Archeologica, infine, situata in località S. Marco, sono visibili i resti di tombe “a camera”; 130 sepolture che risalgono a un’epoca compresa tra il VI e il V sec. a. C.. A pochi chilometri dal paese si trovano i resti di una antica abbazia benedettina edificata tra il 1600 e il 1700.

Feste e sagre
Patrono Madonna delle Fratte 2 febbraio – Fiera di Sant’Anna 26 luglio. Per informazioni pro-loco Castellese di Castel Baronia, Borgo Ina Casa. Mercato settimanale: Venerdì.