Sindaco (nomina: 31/05/2015): Filuccio Tangredi
Sede: P.zza Trescine
Contatti: Tel. 0824 839811
C.a.p.: 83012
Abitanti: 9.658 (M 4.721, F 4.937)
Superficie: 29,20 kmq
Altitudine: 284 metri s.l.m.
Da Avellino: 32 km
Guardia Medica: Tel. 0824 836743
Carabinieri: Tel. 0824 836171
Asl: AV 2 tel. 0825 293124

Ben collegata è punto di confluenza degli interessi commerciali ed industriali della valle Caudina. Cervinara vanta importanti presenze archeologiche.  Si pensa che il suo nome derivi da un altare che i romani innalzarono alla dea delle messi, Cerere. Secondo altri deriva dal latino Cervinaria, ossia terra dei cervi. A conferma di questa ipotesi, nello stemma civico è rappresentato un cervo. Potrebbe anche derivare dalla presenza di una “cella vinaria” per la produzione del vino, sita in zona.

Da visitare
Il primitivo borgo risale certamente al periodo della dominazione longobarda e fu saccheggiato e distrutto prima dai normanni e successivamente da Federico II di Svevia, successivamente passo sotto il dominio dei d’Angiò per poi passare agli Aragonesi e ai Caracciolo. Dopo l’unità d’Italia il paese fu spesso oggetto di saccheggio di numerose bande di briganti locali. Consigliamo la visita ai resti del Castello, al Palazzo Marchesale Caracciolo-Del Balzo con una splendida facciata ed alcuni ambieti affrescati e alla Collegiata di S. Gennaro, costruita nel XVI secolo, che è considerata un tesoro della Comunità Caudina per i valori artistico-architettonici e per la memoria devozionale che gli abitanti hanno per il loro Patrono San Gennaro. Il Castello Medioevale, è stato recentemente restaurato e conserva ancora l’originaria pianta quadrata, alcuni tratti delle mura e il donjon (la torre principale). Nei pressi del Castello si puo ammirare un lavatoio pubblico tardo-medievale. Il Palazzo Marchesale si distingue, oltre che per la buona conservazione, le numerose decorazioni a stucco e gli affreschi all’interno, la facciata con portale in pietra, il cortile interno con la fontana centrale. L’impianto, sebbene risalga al ‘400, presenta numerose modifiche realizzate durante il ‘700, e conserva al suo interno interessanti opere d’arte.

Feste e sagre
Patrono San Gennaro 19 settembre – Sagra della castagna ottobre/novembre – Presepe vivente Natale. Per informazioni pro-loco Cervinara, via Roma tel. 3384032850. Mercato settimanale: Mercoledì.