Concorso per vigile, bagarre a Grottaminarda

Concorso per vigile, bagarre a Grottaminarda
Si bandisce il concorso per un posto da vigile ed ecco che scoppia la polemica politica a Grottaminarda. Italia dei valori spara a zero contro il sindaco e contro all’amministrazione. “A prescindere da considerazioni di merito sulla necessità o meno dell’inserimento di un nuovo elemento nel corpo di…

Concorso per vigile, bagarre a Grottaminarda

Si bandisce il concorso per un posto da vigile ed ecco che scoppia la polemica politica a Grottaminarda. Italia dei valori spara a zero contro il sindaco e contro all’amministrazione. “A prescindere da considerazioni di merito sulla necessità o meno dell’inserimento di un nuovo elemento nel corpo di polizia municipale grottese, che in percentuale è tra i più corposi di Italia – dicono dalla sezione cittadina del partito di Di Pietro – vogliamo scendere nel dettaglio descrittivo di un concorso che sembra essere stato pilotato in partenza, un concorso in cui il nome del vincitore era stato annunciato con largo anticipo, in un manifesto dell’Udc esposto sulle cantonate cittadine. Una pratica sempre più in voga in Italia e nel meridione in particolare, a discapito del merito e della possibilità della costruzione di un futuro, per i ‘figli di nessuno’, in questa terra”. Sulla vicenda si sono registrate già le dimissioni di due componenti della commissione esaminatrice del concorso.

Notizie correlate