Sindaco (nomina: 05/06/2016): Antonio Di Conza
Sede: C.so Amendola,10
Contatti: Tel. 0827 85035
C.a.p.: 83046
Abitanti: 2.340 (M 1.130, F 1.210)
Superficie: 81,57 kmq
Altitudine: 732 metri s.l.m.
Da Avellino: 79 km
Guardia Medica: Tel. 0827 85675
Carabinieri: Tel. 0827 85055
Asl: AV 1 tel. 0827 23155

Lacedonia si trova in una zona abitata fin dall’eneolitico. In passato era chiamato Aquilonia, (da aquilus, ossia oscuro) da cui poi Acedonia. Il nome potrebbe però derivare anche da Akunniad, ossia “madre cicogna”. Questo animale è rappresentato anche sullo stemma, mentre stringe e becca un serpente. Le sue origini risalgono al primo Medioevo, mentre il feudo fu proprietà dei Balvano, degli Orsini e dei Pappacoda.

Da visitare
Si consiglia di visitare il Centro Storico dal caratteristico impianto urbano rinascimentale, dove sono visibili tratti delle mura e delle porte d’ingresso e gli edifici coi portali in pietra. Punto di riferimento è il Castello Medioevale Pappacoda. Nella Piazza Francesco De Sanctis si trovano il Seminario e la chiesa di S. Filippo. La Cattedrale (in corso Amendola), sorta su un piccolo luogo di culto dedicato a S. Antonio Abate, risale al ‘500 ed ha una bella facciata con portale in pietra; all’interno numerose opere d’arte, accanto ad essa troviamo la torre campanaria del 1751 con l’orologio civico. L’architettura religiosa comprende anche il Palazzo Vescovile della prima metà del XVI secolo al cui interno è allestito un museo diocesano con alcuni quadri, arredi e paramenti sacri del ‘500 e reperti archeologici provenienti dalla zona. Sono da visitare anche: le chiese di S. Maria della Cancellata, S. Maria della Consolazione, Spirito Santo e SS. Trinità, oltre alle Cappelle della Madonna delle Grazie, di S. Filippo Neri, della SS. Trinità e di S. Maria della Consolazione, edifici ricchi di opere d’arte. Da mensionare il castello rurale in località Montevaccaro. Citiamo inoltre il Bosco Origlio e il bacino artificiale di Lago S. Pietro.

Feste e sagre
Patrono San Filippo Neri 26 maggio – Fiera 20 settembre. Per informazioni pro-loco – piazza De Sanctis tel. 3397112576. Mercato settimanale: Lunedì.