Sindaco (nomina: 05/06/2016): Lucio Pasquale Tirone
Sede: Via B. Duardo
Contatti: Tel. 0825 675031
C.a.p.: 83030
Abitanti: 3.160 (M 1.586, F 1.574)
Superficie: 8,62 kmq
Altitudine: 450 metri s.l.m.
Da Avellino: 7 km
Guardia Medica: Tel. 0825 626117
Carabinieri: Tel. 0825 626055
Asl: AV 2 tel. 0829 293124

Piccolo centro panoramico sulla riva destra del fiume Sabato. Citato per la prima volta in un documento del 1038. Il suo nome deriva dalla famiglia che per lungo tempo lo ebbe in feudo. Alcune tesi sostengono anche che derivi da un “malecalbiati”, che significa “poco spogli”.

Da visitare
Si consiglia la visita al Centro Storico, soprattutto per le caratteristiche presenze medioevali, ma anche per la presenza di importanti Palazzi, come ad esempio quello Accomando. Caratteristico è inoltre il nucleo abitato di San Barbato, dove tra l’altro è presente anche il Castello medioevale, di costruzione normanna, ma ampliato in seguito dagli aragonesi. Presenta una pianta sia quadrata che circolare e alte torri a bastioni che dominano la Valle Serinese, dove è possibile ammirare la vista del massiccio del Terminio. E’ opportuno visitare tra gli edifici religiosi la chiesa di S. Marco, risalente al XII secolo, ma che ha subito restauri piuttosto frequenti nel corso dei secoli, soprattutto nel ‘700. L’interno conserva antichi dipinti, annessa alla chiesa si trova la seicentesca torre campanaria con l’orologio civico ed in una parete esterna è visibile una stele romana. La chiesa dell’Immacolata risalente al XVII secolo, al suo interno si trovano alcune opere d’arte sacra, tra cui una preziosa tela ad olio del XVIII secolo raffigurante la Madonna. La chiesa di S. Anna in frazione S. Barbato risalente alla seconda metà del XVIII secolo con un interessante portale in pietra dell’800, al suo interno troviamo un dipinto su tela raffigurante S. Barbato.

Feste e sagre
Patrono San Marco Evangelista 25 aprile. Per informazioni rivolgersi alla pro-loco di Manocalzati, Viale Usa tel. 3387141729.