Sindaco (nomina: 25/05/2014): Mirko Iorillo
Sede: P.zza P. Terra,1
Contatti: Tel. 0825 818527
C.a.p.: 83037
Abitanti: 3.725 (M 1.770, F 1.955)
Superficie: 53,50 kmq
Altitudine: 623 metri s.l.m.
Da Avellino: 60 km
Guardia Medica: Tel. 0825 818325
Carabinieri: Tel. 0825 818105
Asl: AV 1 tel. 0827 23155

Di origini normanne, Montecalvo prende il nome dal latino “Mons Calvus”, ossia “monte privo di alberi”; secondo altre fonti, invece, deriva da mons galbus, ossia giallo per il colore del tufo o dei fiori di ginestra presenti in zona. Il termine Irpino identifica la zona ed è stato aggiunto per distinguere il comune dagli altri omonimi. Alcuni studiosi, sulla base di ritrovamenti archeologici nei pressi di S. Vito, ritengono che il paese venne costruito sui resti dell’antica Forum Novum. L’importanza di Montecalvo è quella di snodo stradale dell’antichità.

Da visitare
Il Centro Storico, dominato dal Castello Ducale, che comprende i Palazzi Pizzillo, Caccese, Peluso, de Cillis, e le chiese di S. Bartolomeo, della Madonna della Neve e del Carmine. è inoltre possibile visitare il Palazzo Pignatelli, risalente al XVII sec. e costruito sul preesistente Castello Medioevale. Si consiglia anche la visita alle chiese di S. Maria Assunta dove si trova una fonte battesimale del ‘500, l’altare maggiore in granito della seconda metà del XVII secolo e una tela del ‘700, S. Pompilio con numerose opere sette-ottocentesche, molti cimeli del santo ed alcuni dei distici che Papa Leone XII scrisse in occasione della visita per la beatificazione di Pompilio, al Convento di S. Antonio. Quest’ultimo presenta al suo interno un’importante Biblioteca e numerose opere. Singolare, in Piazza Municipio, la “sekoma”: una pietra che si ritiene la “mens ponderaria” (pesa pubblica) di un mercato di epoca romana. In località Santo Spirito nei pressi della stazione ferroviaria, si trovano i resti di un ponte romano dell’epoca tardo-imperiale i cui basamenti in travertino si intravedono nel letto del fiume. Nella frazione di Corsano si trovano, invece, i resti di un castello medievale e della Chiesa di San Nicola.

Feste e sagre
Patrono: San Felice 30 agosto. Feste e sagre: “Festa della Birra” 8-9 agosto; “Sagra del PANE e della Pizza di Montecalvo” 14 agosto; “Sagra dei CICATIELLI” 15 agosto; Festa di S. Pompilio 20 agosto. Per informazioni pro-loco Montecalvo, c/da Palombaro, tel. 377 1326049. Mercato settimanale: Mercoledì.