Sindaco (nomina: 25/05/2014): Giuseppe Forgione
Sede: P.zza Kennedy
Contatti: Tel. 0827 71002
C.a.p.: 83052
Abitanti: 2.384 (M 1.147, F 1.237)
Superficie: 18,27 kmq
Altitudine: 490 metri s.l.m.
Da Avellino: 31 km
Guardia Medica: Tel. 0825 626117
Carabinieri: Tel. 0827 71005
Asl: AV 1 tel. 0827 23155

Paese antichissimo nel centro della Provincia, situato su di un altopiano, era un tempo circondato da mura, oggi cadute e demolite. Notevole un tempo era anche la Dogana, luogo pubblico dove si commerciavano le vettovaglie, situato in un vicolo detto “Dogana” ora detto “della Porta”. Paternopoli deriva dell’unione dei termini: latino paternus e greco polis (città). Il secondo termine è un’aggiunta successiva perché il paese era chiamato “Paterno”, poi per distinguerlo dagli omonimi si aggiunse la specifica.

Da visitare
L’interessante Centro Storico, caratterizzato da un dedalo di viuzze dove si trovano edifici tardo-rinascimentali e che tra l’altro comprende i cantinati della Torre e il Museo Civico, custodisce importanti testimonianze della storia di Paternopoli. L’edilizia religiosa è per lo più costituita dalle chiese di S. Sebastiano, risalente al XVI secolo con un portale settecentesco in pietra, oggi è sede di una importante ed antica confraternita. S.Nicola di Bari e di S.Giuseppe. Quest’ultima, risalente al ‘500, custodisce dipinti del 700 ed un interessante altare in marmi policromi con decorazioni in stile tardo-barocco. S. Nicola, anch’essa del `500, conserva al suo interno tele del Giordano e un dipinto raffigurante la “Madonna della Consolazione”, qui ritenuta miracolosa, da citare, inoltre, il fonte battesimale, l’organo monumentale a canne, ed un interessante confessionale ligneo intagliato. All’edificio parrocchiale è affiancata una torre campanaria con bassorilievi ed iscrizioni latine. L’edilizia civile presenta le quattro Fontane storiche recentemente restaurate (Pescara, Pescarella, Acquara di Sopra e Acquara di Sotto) e il Memoriale ai Martiri di via Fani. Infine i Palazzi Famiglietti, Anziano, de Conciliis e il Casino di S. Nicola.

Feste e sagre
Patrono San Nicola di Bari 6 dicembre – Il carnevale Paternese – Festa Mater Misericordiae prima domenica di luglio – Sagra della “Maccaronara co lo Mogliatiello” fine luglio – Zoster Rock Festival fine luglio inizi agosto. Per informazioni pro-loco c/o comune. Mercato settimanale: Mercoledì.