Sindaco (nomina: 11/06/2017): Raffaele Colucci
Sede: P.zza Municipio
Contatti: Tel. 081 5111570
C.a.p.: 83020
Abitanti: 2.933 (M 1.466, F 1.467)
Superficie: 6,25 kmq
Altitudine: 270 metri s.l.m.
Da Avellino: 20 km
Guardia Medica: Tel. 081 8243897
Carabinieri: Tel. 081 8243055
Asl: AV 2 tel. 0825 293124

Il suo nome probabilmente ha origine dal nome latino di persona Serenius, a cui si aggiunge il suffisso -anus che indica appartenenza. Sirignano è celebre per essere patria del nobile Raimondo di Gennaro di Sirignano, che partecipò attivamente alla rivoluzione Partenopea del 1799.

Da visitare
Si consiglia la visita al Centro Storico, tuttora caratterizzto da tipiche stradine, pittoresche abitazioni, dal Palazzo del Municipio (progettato da Vanvitelli) e dal Palazzo Caravita. Quest’ultimo, realizzato intorno alla metà dell’ 800, sui ruderi di un antico castello medioevale che nei secoli a venire ospitò letterati ed artisti quali Salvatore Di Giacomo e Enrico Caruso. l’edificio si presenta con le tradizionali torri di stile medioevale e una cisterna risalente al ‘500 inoltre è ornato da un magnifico parco, L’edilizia religiosa è per lo più costituita dalla chiesa di S. Andrea Apostolo e dalla Cappella del SS. Rosario. La prima, costruita dai Caracciolo intorno alla metà del XVI secolo fu ricostruita in età tardorinascimentale in stile barocco. Al suo interno sono custodite alcune importanti opere d’arte tra le quali citiano diverse sculture lignee di santi, tra cui quella di S. Andrea, una tela del XVIII secolo, ed un altare maggiore in marmi policromi intarsiati. La Cappella invece, luogo di culto privato, costruita nel XVIII sec. dalla famiglia Sgambati, conserva un quadro di epoca raffigurante “La Madonna del Rosario”.

Feste e sagre
Patrono Sant’Andrea apostolo 30 novembre. Per informazioni pro-loco c/o P.zza Principessa Rosa. Mercato settimanale: Sabato.

News dal tuo Comune