Sindaco (nomina: 11/06/2017): Michele Vignola
Sede: P.zza S. Michele
Contatti: Tel. 0825 581185
C.a.p.: 83029
Abitanti: 12.495 (M 6.222, F 6.273)
Superficie: 21,93 kmq
Altitudine: 400 metri s.l.m.
Da Avellino: 14 km
Guardia Medica: Tel. 0825 581185
Carabinieri: Tel. 0825 502138
Asl: AV 2 tel. 0825 293124

II suo nome deriva dall’italico saluber, simile al latino, salubre. Patria dello scienziato Honofrio Giliberti, Francesco Guarini, Scipione Maffei, Giovan Tommaso e l’astronoma Marianna Vigilante.

Da visitare
La Collegiata di S. Michele Arcangelo, ristrutturata alla metà del XVIII sec. e che presenta la facciata barocca, tre ampie navate e un imponente campanile, S. Domenico (sec. XVII), Ascensione, S. Maria delle Grazie, S. Maria Assunta o “Castelluccia”, S. Francesco (sec. XVII), S. Teresa, S. Maria del Soccorso, Dodici Apostoli o S. Maria di Costantinopoli, S. Maria della Consolazione, Palazzo Ducale Orsini , Convento di S. Chiara e le chiese di S. Giuliano (sec. XVI), S. Andrea (sec. XVI), S. Agata (sec. XV), Spirito Santo, S. Maria Addolorata, che rappresentano i principali edifici civili e religiosi della zona. E’ opportuno inoltre visitare la Pinacoteca attualmente allestita nell’Auditorium del Convento di S. Chiara. Ricordiamo infine che importanti opere d’arte, tra cui un dipinto del Lama, il San Michele dello scultore Pietro Alamanno, 21 tele di Francesco Guarini, 20 lavori di Giovanni Guarini sono invece custodite all’interno della Collegiata di S. Michele. Da citare la fontana dei 4 leoni in stile barocco risalente al 1733 riccamente decorata.Rinvenuta alcuni anni fa in località Tofolo di S.Agata Irpina i resti di una villa rustica di età romana tardo-repubblicana tra i vari ambienti ritrovati sono presenti intonaci, colonne in laterizi stuccate, resti di cisterne e macine in pietra lavica.

Feste e sagre
Festa di S. Michele Arcangelo 8 Maggio; Giugno Solofrano, Giugno; Festa di S.Antonio, Luglio. Per informazioni pro-loco c/o Comune. Mercato settimanale: Mercoledì, Venerdì e Sabato.