Sindaco (nomina: 05/06/2016): Vito Di Leo
Sede: P.zza Municipio, 1
Contatti: Tel. 0825 448003
C.a.p.: 83055
Abitanti: 3.080 (M 1.507, F 1.573)
Superficie: 16,67 kmq
Altitudine: 652 metri s.l.m.
Da Avellino: 45 km
Guardia Medica: Tel. 0825 594551
Carabinieri: Tel. 0825 594055
Asl: AV 1 Ariano tel. 0825 8771

La tradizione ci racconta che il nome Sturno deriva da “storno”, in memoria di un uccello che era chiuso in gabbia in un’osteria. Con il tempo, la parola subì delle alterazioni fino a diventare “sturno”. Il paese è per la prima volta citato in un documento del 1649 firmato da Filippo VI. L’ 8 aprile del 1809 Sturno ottenne l’autonomia. Patria di “John” Michele Aufiero importante uomo d’affari statunitense.

Da visitare
Si consiglia la visita al centro storico, caratterizzato da una ricca edilizia civile e religiosa. Da citare tra i più importanti il Palazzo Grella, di architettura settecentesca, dotato di uno splendido giardino e di una Fontana ottocentesca, e le chiese di S.Domenico e di S.Maria ad Nives. S. Domenico è stata ricostruita secondo linee moderne. All’interno sono conservati alcuni arredi sacri scampati al terremoto, come pure pitture di scuola napoletana del tardo Seicento ed un dipinto del XVIII secolo attribuito a Luca Giordano, che raffigura l’abbraccio durante l’incontro tra S. Francesco e S. Domenico. Inoltre, si può ammirare anche un interessante altare marmoreo che pare provenga dall’Abazia del Goleto. Sulle vetrate della chiesa, che filtrano una luce soffusa e variopinta, spiccano le “Beatitudini”. La chiesa Parrocchiale di S. Michele, infine, presenta la facciata neoclassica con le due torri gemelle con l’orologio civico e al suo interno si trova una statua policroma del ‘500 con “L’Arcangelo Michele”. Nei dintorni si può visitare la Cappella della Madonna della Neve, chiesetta di proprietà privata risalente agli inizi del secoloscorso. Possiede una facciata a capanna ed una sola navata con un altare in marmo del 1916. Nella piazza si segnala una intressante fontana ottocentesca.

Feste e sagre
Patrono S. Michele Arcangelo, 28 – 29 – 30 settembre – Agosto sturnese agosto . Per informazioni pro-loco c/o Comune. Mercato settimanale: Sabato.