Sindaco (nomina: 06/05/2016): Stefano Farina
Sede: Largo Europa,1
Contatti: Tel. 0827 51005
C.a.p.: 83056
Abitanti: 1.537 (M 757, F 780)
Superficie: 23,07 kmq
Altitudine: 660 metri s.l.m.
Da Avellino: 57 km
Guardia Medica: Tel. 0827 51351
Carabinieri: Tel. 0827 51055
Asl: AV 1 tel. 0827 23155

Citato per la prima volta, con il nome di Tegurium Biarium, in una bolla papale del 1098, Teora deriva probabilmente dal latino tugurium, il cui plurale è teguria, ossia capanne; in riferimento ai rifugi costruiti dai sanniti. Anche in questo caso, come per Taurasi e Taurano, potrebbe derivare dal nome latino di persona Taurus. Molti studiosi hanno confermato che la presenza dell’uomo in questa zona risale all’Età del ferro.

Da visitare
Non si conoscono i feudatari del primitivo abitato, ma probabilmente il centro seguì le vicende storiche ed amministrative della vicina Conza, con centezza si sa che fu possedimento dei Gesualdo tra il ‘500 ed il 600 che successivamente arrivò in possedimento ai Ludovisi i quali lo cedettero per ristrettezze economiche ai Mirelli che ne detennero i diritti di feudalità fino alla loro abolizione nel 1806. Devastata dal terribile terremoto del 1980 del centro storico resta soltanto l’impianto urbanistico e la chiesa di S. Vito, sulla cui facciata è stata murata la lapide che ricorda le 157 vittime del terremoto. Notevole è anche l’antica chiesa di S. Nicola di Mira, di cui oggi restano purtroppo solo pochi ruderi, prima del sisma vi era conservata una Morte di S. Nicola del Ricciardi. La nuova Parrocchiale si trova in via Roma. Restaurata è invece la Fontana dei Tarantini (o “Fontana del Piano”), che fu realizzata nel ‘700 su un ampio disegno architettonico e con lo stemma del Comune rappresentato da un “toro”, tre monti e tre stelle. Delle storiche Ville Sibilia e Vitale resta soltanto il grande Parco. Da citare in fine i ruderi del palazzo Bbaronale,del Convento di Maria della Consolazione.

Feste e sagre
Patrono San Nicola di Mira 13 agosto – San Vito di Lucania 27 giugno – San Emidio 23 luglio – San Rocco 2a domenica di ottobre. Per informazioni pro-loco c/o via Fontana del Piano. Mercato settimanale: Sabato.